Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

La Pratica Psicomotoria Educativa e di Prevenzione

17 maggio 2014

Incontri per la Presentazione e l’Analisi di Sedute
di Pratica Psicomotoria Educativo-Preventiva

L’ARFAP di Bassano del Grappa, Centro di Formazione alla PPA, propone il Percorso di 5 Incontri (di 8 ore ciascuno) per la Presentazione e l’Analisi di Sedute di Pratica Psicomotoria Educativo-Preventiva indirizzato agli operatori impegnati nello svolgimento della pratica psicomotoria educativo-preventiva in ambito scolastico e/o privato con gruppi di bambini.
Il Percorso di Presentazione e Analisi della seduta psicomotoria in campo educativo ha il fine di promuovere la continua riflessione metodologica in merito a:
  • condizioni spazio-temporali della seduta di pratica psicomotoria educativo-preventiva, affinché il bambino possa essere vero soggetto d’azione e di trasformazione (qualità, significato, funzione del dispositivo spazio-temporale);
  • progetto psicomotorio-educativo per il gruppo di bambini/e e possibili correlazioni con la pratica educativo-didattica quotidiana (aspetti della coerenza educativa del contesto scolastico);
  • ripensare le appropriate conoscenze riguardo lo sviluppo ed il processo di maturazione psicologica del bambino/a per cogliere e dar senso all’agire del bambino, a partire dall’osservazione dell’espressività motoria infantile e dall’evoluzione del gruppo;
  • ri-conoscere i caratteri del proprio sistema di atteggiamenti nella relazione educativa col bambino/a: la disponibilità tonico-emozionale-mentale, il saper accogliere le emozioni del bambino/a, il saper cogliere la qualità e l’evoluzione delle relazioni con l’ambiente circostante (spazio, luoghi, materiali, coetanei, adulti), la coerenza e l’aggiustamento delle proposte al gruppo e/o al singolo, le strategie poste in atto, …;
  • proprietà ed adeguatezza dell’Osservazione Interattiva per storicizzare e significare il percorso del gruppo di bambini/e e/o di singoli bambini/e nel continuum delle sedute;
  • qualità di ascolto e di scambio con i colleghi che operano nel contesto;
  • comunicazione-dialogo con i genitori: cosa dire e come dire, a partire dalle osservazioni raccolte.
Ad ogni seduta il bambino rappresenta se stesso attraverso l’espressività motoria – movimento, azione, gioco, emozione – parlando così del suo esistere, del suo interpretare la vita di relazione e di incontro con il mondo esterno.
  • Che cosa l’adulto “legge e comprende” di quanto il bambino/a esprime tramite la via non-verbale e verbale?
  • Come l’adulto accoglie, trasforma, rilancia, contiene, crea metafore, sostiene, accompagna il gruppo dei bambini, come prende cura delle difficoltà che si presentano?
Nella dinamica interattiva adulto/bambino, la “risposta” che l’adulto dà mette in luce l’operazione di senso che egli costruisce, un senso che ne dichiara la comprensione, o diversamente una reazione. Ma non sempre questo processo è così facile e fluido. Le parole di uno psicoanalista attuale ci permettono di riflettere sulla “comprensione”:
«Che si tratti di creare o di chiarire
è comunque sempre un atto
di estrinsecazione dell’oggettivo
dall’oscura esperienza vitale,
processo destinato del resto a rimanere sempre
o quasi sempre incompiuto
»
G. Martini, 2011
Destinatari del percorso di Analisi della Pratica Psicomotoria
I 5 incontri di Presentazione ed Analisi delle sedute di Pratica Psicomotoria Educativo-Preventiva rispondono alla “consapevole necessità” di Formazione Continua o Permanente dell’operatore formato alla PPA in campo educativo (coloro che hanno concluso un percorso formativo annuale e/o biennale inerente la PPA educativo-preventiva e svolgono sedute psicomotorie educativo-preventive in istituzioni scolastiche e/o in centri privati).
La composizione del gruppo di partecipanti è fissata in un numero massimo di 20 persone e minimo di 10 persone, alle quali è chiesta la condizione di partecipare al percorso completo.
Sedi del Percorso di Presentazione ed Analisi delle sedute di PPA educativa e preventiva
Porcia (PN)

Presso la palestra della Scuola dell’Infanzia di Rorai Piccolo. La conduzione del Percorso dei 5 incontri sarà svolta dalla docente-formatrice dell’équipe ARFAP Dott.ssa Gabriella Andreatta.

Bassano del Grappa (VI)
Presso la sede operativa dell’ARFAP in via Vaccari 3. La conduzione del Percorso dei 5 incontri sarà svolta dalle docenti-formatrici dell’équipe ARFAP Dott.ssa Lorella Moratto e Prof.ssa Sonia Compostella.
Periodo e Date
Porcia (PN)
31.05.2014 – 20.09.2014 – 18.10.2014 – 15.11.2014 – 06.12.2014.
Ogni incontro ha la durata di 8 ore dalle h. 09.00 alle h. 18.00 (pausa pranzo h. 13.00 – 14.00).
Bassano del Grappa (VI)
17.05.2014 – 14.06.2014 – 27.09.2014 – 18.10.2014 – 15.11.2014.
Ogni incontro ha la durata di 8 ore dalle h. 09.00 alle h. 18.00 (pausa pranzo h. 13.00 – 14.00).
Metodologia di lavoro per ogni incontro
Ciascun incontro sarà costituito da diversi tempi di lavoro:
  • apertura e comunicazione da parte del docente-formatore del fine-obiettivo dell’analisi della seduta di pratica psicomotoria; enunciazione dei criteri da seguire e dei particolari parametri dell’osservazione;
  • presentazione della situazione da parte dell’operatore: il contesto operativo della pratica psicomotoria, le caratteristiche del gruppo dei bambini, il percorso delle sedute psicomotorie e la domanda che si pone;
  • caratteri e condizioni del contesto pedagogico per un corretto svolgimento dell’analisi da parte del gruppo partecipante: qualità di ascolto, non giudizio, rispetto della persona che presenta il documento, rispetto e mantenimento della privacy in merito a quanto detto e presentato;
  • il partecipante presenta brevemente il contesto di svolgimento della seduta: n. bambini, età, n. precedenti sedute svolte, caratteri della sala, ecc.; comunicazione anticipata di eventuali situazioni di difficoltà incontrate nello svolgimento della seduta e nella gestione del gruppo;
  • visione della seduta videoregistrata (intera o procedendo a spezzoni per dar modo di approfondire le varie scene);
  • lavoro a piccolo gruppo a partire dalle note personali;
  • rielaborazione da parte del docente-formatore dei contenuti della seduta e delle riflessioni espresse dai gruppi;
  • sintesi teorica da parte del docente-formatore;
  • restituzione privata alla persona che ha presentato il documento.
I materiali presentati
Sarà compito dell’operatore che presenta la situazione preparare il materiale necessario alla comprensione di quanto si vuole sia riflettuto e ripensato.
Il contenuto dei materiali analizzati sarà utilizzato unicamente per lo scopo prefissato dal percorso di supervisione e vi sarà la cura necessaria affinché siano rispettate tutte le norme che riguardano il trattamento dei dati sensibili.
Quota di partecipazione
  • Non soci (con rilascio di fattura): € 300,00
  • Soci Arfap già in regola con la quota associativa 2014: € 270,00
Avviso per pagamento: deve essere effettuato obbligatoriamente con bonifico bancario anticipato (i dati necessari saranno forniti alle persone che effettueranno l’iscrizione). Alle persone fisiche non in possesso di P.I. e salvo indicazioni contrarie ovvero esplicita richiesta di fattura, provvederemo a inviare nei giorni successivi la ricevuta del pagamento così suddivisa: € 20,00 per quota associativa anno 2014 e la quota restante come iscrizione all’attività formativa.
Per l’invio delle ricevute o fatture si chiede cortesemente di lasciare un indirizzo e-mail, se posseduto.
Attestato di partecipazione

Alla fine del ciclo di incontri verrà rilasciato un Attestato di partecipazione, indicante i giorni e le ore di effettiva presenza.

Modalità di iscrizione
Per iscriversi inviare preferibilmente una e-mail alla Segreteria arfapbassano@gmail.com oppure inviare un SMS al numero 320/6332169 con cognome e nome, specificando in quale sede si intende frequentare i seminari.
Termine improrogabile per effettuare l’iscrizione venerdì 2 maggio 2014 (e comunque fino ad esaurimento posti disponibili).

ARCHIVIO EVENTI

Luogo

Arfap Bassano
Via Vaccari, 3
Bassano del Grappa, Vicenza 36061 Italia
Telefono:
320 633 21 69
Sito web:
www.arfapbassano.it

Organizzatore

Arfap Bassano
Telefono:
320 633 21 69
Email:
arfapbassano@gmail.com
Sito web:
www.arfapbassano.it