Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

«Rivisitazione della Pratica Psicomotoria educativa e preventiva a partire dal commento di documenti»

11 febbraio 2017 - 12 febbraio 2017

Relatore: Prof. Bernard Aucouturier
Bassano del Grappa (VI), 11 e 12 febbraio 2017

Il Seminario propone una rivisitazione della Pratica Psicomotoria (PPA) in campo educativo e preventivo a partire dal commento teorico-pratico dei documenti che il Prof. Bernard Aucouturier andrà a presentare.
Ogni discorso pedagogico ha una ragione prassica che si declina e si sviluppa come ricerca teoretica dialetticamente integrata da riflessioni e riformulazioni pratico-teoriche che permettono di tratteggiare, dichiarare, chiarire lo sfondo epistemologico su cui si sostiene.
Dopo vari seminari tematici, questo nuovo Seminario si costruisce sulla scelta di «dare luce» alla lunga, approfondita e continua ricerca che il Prof. Bernard Aucouturier ha elaborato e creato sulla PPA sia in campo educativo che in riferimento all’Aiuto psicomotorio.
Il Seminario sviluppa la dimensione teoretica attraverso un ri-percorrerre tramite la presentazione di immagini ben concatenate «l’essere essenziale» della PPA, tratteggiando la teoria che orienta la pratica e portando così lo sguardo sul versante dell’elaborazione propositiva ed operativa.
I principi basici della PPA educativa, la pedagogia che essa sottende, la metodologia, le strategie operative riferite al gruppo di bambini, il significato e valore dei materiali, saranno argomentati via via in un procedere dinamico e dialettico che coniuga teoria e pratica in una opportunità pedagogica di un’analisi che permette di comprendere come l’agire «intenzionato» dello psicomotricista deve mirare e sviluppare nel bambino, nei bambini, il «sentito» piacere di esistere e di essere riconosciuti nel loro modo di esistere.
«Aver cura di un’altra persona, nel suo significato più proprio, è aiutarla a crescere e ad attualizzare sé stessa.»
Milton Mayeroff
Bernard Aucouturier dice:
«Mettere il bambino in una situazione che gli consente di vivere liberamente la propria espressività motoria,
non è una moda, non riempie una carenza dovuta alla vita sociale, ma è una necessità, o meglio un bisogno
che l’educazione scopre indispensabile a garantire il rispetto dei legami esistenti
tra pensiero emozionalmente vivo e pensiero organizzato.
»
«Io credo nel bambino e
credo al bambino,
credo nella originalità di essere del bambino.
Non tanto come persona in sé, ma come persona in divenire.
Credo all’educatore che è capace di rispettare questa originalità e che favorisce l’evoluzione di questa originalità.
Credo nell’educazione che mette il bambino al centro del dispositivo educativo.
E, credere al bambino, è innanzitutto offrirgli tenerezza ed affetto ed un quadro di vita il più possibile regolare
al fine che egli possa vivere e provare un
sentimento di sicurezza
necessario allo sviluppo di tutte le sue funzioni, prassiche, relazionali, intellettuali.
»
B. Aucouturier (seminario a Bassano, 13 e 14 febbraio 2010)
Formatrice Sonia M. Compostella
Temi del seminario
  • A partire dalla presentazione di immagini un excursus dei principi della Pratica Psicomotoria educativa e preventiva;
  • il gruppo di bambini, lo spazio della sala, l’accoglienza e i rituali di apertura e chiusura della seduta;
  • il concetto, il senso e l’osservazione dell’espressività motoria infantile;
  • dalla rassicurazione alla simbolizzazione alla decentrazione tonico-emozionale-cognitiva, processi che permettono al bambino l’apertura alla comunicazione, alla creazione, al pensiero;
  • pedagogia e metodologia della PPA educativa;
  • lo psicomotricista specialista in PPA: il suo sistema di attitudine ed il progetto educativo per il gruppo di bambini.
Partecipanti

Il Seminario si rivolge a puericultrici, educatrici di asilo nido, insegnanti della scuola dell’infanzia e primaria, educatori professionali, psicologi e quanti operano in contesti educativi con bambini da 0 a 6/7 anni di età.

Tempi del seminario
Il Seminario si terrà presso la Sala Congressi dell’Hotel Palladio in via Gramsci 2 a Bassano del Grappa (VI) nei giorni 11 e 12 febbraio 2017 con i seguenti orari:
  • Sabato 11 febbraio 2017 ore 09.00-13.00 e ore 14.00-18.00;
  • domenica 12 febbraio 2017 ore 08.30-12.30.
Modalità di iscrizione
Per iscriversi al seminario è possibile inviare un sms al numero 320/6332169 oppure inviare un’email all’indirizzo arfapbassano@gmail.com con i propri dati.
Termine improrogabile per effettuare l’iscrizione venerdì 3 febbraio 2017 (e comunque fino ad esaurimento posti disponibili).
Quota di partecipazione
  • non soci (con rilascio di fattura): € 130,00;
  • soci ARFAP già in regola con la quota associativa 2017: € 110,00.
Avviso per pagamento
Deve essere effettuato in contanti, se possibile esatti, in loco prima dell’inizio del seminario. Alle persone fisiche non in possesso di P.I. e salvo indicazioni contrarie ovvero esplicita richiesta di fattura, provvederemo a inviare nei giorni successivi la ricevuta del pagamento così suddivisa: € 20,00 per quota associativa anno 2017 e € 110,00 per quota iscrizione seminario.
N.B.: Per l’invio delle ricevute o fatture si chiede cortesemente di lasciare un indirizzo e-mail, se posseduto.
Attestato di partecipazione

Alla fine del seminario verrà consegnato un Attestato di partecipazione, indicante i giorni e le ore di effettiva presenza.

Luogo

Arfap Bassano
Via Vaccari, 3
Bassano del Grappa, Vicenza 36061 Italia
Telefono:
320 633 21 69
Sito web:
www.arfapbassano.it

Organizzatore

Arfap Bassano
Telefono:
320 633 21 69
Email:
arfapbassano@gmail.com
Sito web:
www.arfapbassano.it