Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Stage internazionale di formazione personale | 2-7 LUGLIO

2 luglio 2010 - 7 luglio 2010

STAGE INTERNAZIONALE DI FORMAZIONE PERSONALE TRAMITE LA VIA CORPOREA
condotto dal Prof. BERNARD AUCOUTURIER

 

con la collaborazione di Sonia Compostella e Lorella Moratto
Formatrici EIA, équipe ARFAP
dall’2 al 7 luglio 2017
presso la palestra dell’Istituto Vendramini di Bassano del Grappa
con Crediti ECM pari a 65,4

Nelle giornate dal 2 al 7 luglio 2017 si è svolto l’importante appuntamento formativo, che per la sua consuetudine è diventato pietra miliare della Formazione Continua, particolarmente per gli psicomotricisti Specialisti PPA che operano nel campo dell’aiuto psicomotorio preventivo e terapeutico.

 

 

La numerosità dei partecipanti ( 40 persone) ha dato risposta all’invito internazionale che Arfap Bassano S.n.c. pone in luce nella sua offerta formativa, con 9 persone dal Brasile ( Centro PPA e di Formazione PPA Nectar di Rio de Janeiro), 1 persona da Bilbao ( Spagna), 1 persona dall’Argentina, 2 persone dalla Svizzera e 27 italiani che hanno potuto vivere un’esperienza unica sul piano culturale e antropologico della PPA. Con Sonia Compostella e Lorella Moratto erano presenti i Formatori Marisa Giay di Torino e Silvia Carnè del Brasile.
Il Prof. Aucouturier ha sviluppato un nutrito programma formativo, che ripercorre alcuni nodi centrali della Formazione dello Psicomotricista nella relazione con il /i bambino/i nel campo dell’aiuto psicomotorio. Lo stage ha avuto inizio con delle precise indicazioni da parte del Formatore che possono essere riassunte in un principio pedagogico: “La sala deve restare un luogo simbolico lasciando fuori la realtà”.

Nel corso delle varie giornate sono stati percorsi dei nuclei tematici:

  • sentirsi nella propria corporeità
  • le prime simbolizzazioni che dal corpo si traducono nello spazio, negli oggetti, nella relazione
  • il gioco di ruolo e la potenza trasformativa che è propria dello stare nel personaggio, per rispondere tramite una certa forma all’altro e scambiare il ruolo per integrare le differenti parti.

In tal senso si è ben chiarita la differenza tra teatralizzare e corporeificare, fondamentale per il senso che è insito nel gioco drammatico in terapia psicomotoria. Bernard Aucouturier dice: “Nella presa di ruolo è l’emozione trasmessa nel simbolico. Non c’è mobilizzazione profonda nel bambino se non c’è emozione condivisa. Lo psicomotricista fa emergere la propria emozione senza perdersi in essa.” Si evince che la metafora fa crescere e cura, agendo come mezzo di rassicurazione che attenua l’angoscia, così da trasformare l’aggressore in una dimensione simbolica.

Durante lo stage i tempi di riflessione e teorizzazione, a partire dall’esperienza diretta, hanno consentito legami e ampliamenti teorico-concettuali che, ancora una volta, hanno posto in evidenza i processi coinvolgenti  il corpo e la mente, le sensazioni e le rappresentazioni, l’alterità come veri ingredienti del processo di soggettivazione. Altresì come i nuclei fondanti di quell’attitudine che è il saper stare nel linguaggio della globalità, sito della voce del corpo che diviene parola.

 

 

La conclusione dello stage ha richiamato le persone ad una riflessione sul senso della Formazione e sull’attenzione che lo psicomotricista Specialista PPA pone all’interazione precoce e alle sue peculiarità,  centralità dello sviluppo delle potenzialità e delle risorse del bambino.

ARCHIVIO EVENTI

Luogo

Arfap Bassano
Via Vaccari, 3
Bassano del Grappa, Vicenza 36061 Italia
Telefono:
320 633 21 69
Sito web:
www.arfapbassano.it

Organizzatore

Arfap Bassano
Telefono:
320 633 21 69
Email:
arfapbassano@gmail.com
Sito web:
www.arfapbassano.it